Successo per la V edizione delle “Feriae Latinae”: bellissima rievocazione storica tra natura e archeologia

rievocazione storica pomezia Feriae Latinae

Rievocazione storica e manifestazione d’amore per il territorio. Con queste due espressioni si può provare a sintetizzare quanto successo durante la V edizione delle “Feriae Latinae”. Nella mattinata di Domenica 28 Maggio un corteo di uomini e donne in costume antico ha percorso la Via Sacra sul Monte Albano (oggi conosciuto come Monte Cavo), facendo rivivere, dopo oltre duemila anni, la processione organizzata ogni anno dai popoli appartenenti alla Lega Latina per raggiungere il Tempio di Giove Laziare per rinnovare, così, la pace e le alleanze politiche e militari.

Nelle soste durante la camminata, gli archeologi dell’Archeoclub Aricino-Nemorense hanno dato spiegazioni sulla storia della strada e dei culti del Lazio Antico. Ampio spazio è stato dato anche alle mozioni presentate dalle tre Associazioni facenti parte del comitato promotore: il già citato Archeoclub ha promosso la pedonalizzazione della via Appia e il restauro e il recupero delle altre vie consolari; la II Legio Parthica Severiana ha chiesto la valorizzazione e la tutela dei monumenti di Albano (in particolare dell’Anfiteatro Severiano) mentre il Gruppo Storico “Lavinium” dell’Associazione Tyrrhenum ha esposto alcune delle emergenze archeologiche ed ambientali del territorio di Pomezia (in particolare la difficoltosa e carente fruizione dei siti archeologici, non solo la zona delle XIII Are e dell’Heroon di Enea ma anche gli scavi di via Siviglia, praticamente abbandonati, e il Santuario del Sol Indiges, poco conosciuto e sponsorizzato).

L’evento ha avuto il suo culmine con il rito dell’accensione del fuoco sacro da parte delle Vestali del Gruppo Rievocazione Storica Triade di Guidonia Montecelio e con il pasto comunitario, simbolo di unione e pace tra i popoli. La manifestazione è stata patrocinata dal Comune di Rocca di Papa e dall’ente Parco Regionale dei Castelli Romani ed è inserita nel progetto turistico “Vivi Rocca di Papa” e in quello di “Enjoy Castelli Romani” del Consorzio Bibliotecario e del Parco Regionale dei Castelli Romani.

Per chi fosse interessato a prendere parte alle iniziative del Gruppo Storico “Lavinium” ricordiamo i prossimi appuntamenti: Domenica 18 Giugno, XXIV edizione dello “Sbarco di Enea”; Domenica 25 Giugno, a Palestrina, “Sacra Latii. Sulle vie dei santuari dei Latini”, rievocazione dei culti dedicati ad Iside ed alla Fortuna Primigenia; Domenica 16 Luglio, a Nemi, rievocazione dei culti dedicati a Diana Aricina. Per informazioni: 331/7996787, 347/1729031, ass.tyrrhenum@gmail.com

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*