A Pomezia nasce SISIPO, il Sistema Integrato Biblioteca-Museo

sisipo biblioteca pomezia

Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato l’istituzione del Sistema Integrato di Pomezia Biblioteca-Museo, un organismo che ha la finalità di promuovere in modo efficiente lo sviluppo culturale della Città attraverso il potenziamento degli istituti esistenti, ovvero la biblioteca civica “Ugo Tognazzi” e il Museo civico archeologico “Lavinium”, già accreditati presso la Regione Lazio nella O.B.R. (Organizzazione Bibliotecaria Regionale) e O.M.R. (Organizzazione Museale Regionale).

L’organizzazione in sistema – spiega la vice Sindaco Elisabetta Serra – consente di partecipare a bandi regionali, nazionali o dell’Unione Europea per accedere a fondi, che permetterebbero lo sviluppo e il miglioramento della qualità dei servizi offerti alla cittadinanza. Si avrà inoltre l’opportunità di valorizzare la biblioteca e il museo attraverso una attività scientifica non solo sporadica, ma permanente.

Con la delibera infatti viene istituito il Centro Studi “Sisyphus” biblioteca-museo, con la finalità di promuovere l’attività scientifica degli istituti facenti parte del Sistema Integrato. Il Centro Studi “Sisyphus” sarà curato da biblioteca e museo, con l’obiettivo di ideare e realizzare: conferenze, convegni, progetti di ricerca, borse di studio, il premio letterario internazionale Domenico Defelice, nonché pubblicazioni, attraverso la creazione di una specifica collana editoriale.

Verrà istituita la Biblioteca specializzata Lavinium – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – che andrà ad aggiungersi alle ricchezze del Museo civico archeologico e dell’area archeologica dei XIII Altari. Mettere a sistema le realtà culturali della Città significa scommettere sulla crescita e la valorizzazione del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*