Dal 5 al 66% di differenziata: il sindaco alla Camera dei Deputati per illustrare gli incredibili dati

fucci rifiuti pomezia camera dei deputat

Il Sindaco Fabio Fucci ha presentato questa mattina alla Camera dei Deputati i risultati del Comune di Pomezia in materia di rifiuti, con la raccolta differenziata salita dal 5% (2012) al 66% (2017).

RIDUZIONE DEI RIFIUTI
– Rifiuti totali prodotti scesi del 14% (da 3.047 tonnellate al mese nel 2014 a 2.625 tonnellate al mese nel 2017)
– Rifiuti indifferenziati conferiti in discarica scesi del 65% (da 2594 tonnellate al mese nel 2014 a 906 tonnellate al mese nel 2017)
– Riduzione di 30 tonnellate l’anno di bottiglie di plastica grazie alle case dell’acqua che erogano 3.300 litri d’acqua potabile al giorno
– Riduzione di 100 tonnellate l’anno di frazione organica grazie al compostaggio domestico, con 400 cittadini iscritti all’albo compostatori che godono della riduzione del 30% sulla parte variabile della TARI
– Ecocompattatori (macchine mangia-rifiuti) che consentono di recuperare circa 2 tonnellate al mese di plastica erogando ai cittadini che li usano buoni spesa immediatamente spendibili presso gli esercizi commerciali aderenti e le farmacie comunali
– Ecostazioni sul litorale per i proprietari di seconde case che non possono seguire il calendario di raccolta porta a porta

RIDUZIONE DEI COSTI
– Per il Comune, che nel 2012 pagava 325mila euro per conferire i materiali differenziati e nel 2017 ricava 535mila euro dai materiali che differenzia
– Per i cittadini, con la riduzione della TARI: una famiglia di 4 persone in una casa di 100 mq nel 2013 pagava 303 euro l’anno; nel 2017 paga 239 euro l’anno

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*