Fucci visita il centro soccorso per animali spiaggiati a Zoomarine: “E’ un onore avere eccellenze come questa”

zoomarine fucci

Il Sindaco Fabio Fucci e la vice sindaco Elisabetta Serra hanno fatto visita ieri a Zoomarine per conoscere le novità del parco, ma soprattutto per incontrare la tartaruga marina “Italia”, soccorsa sulle spiagge di Ponza il 2 giugno scorso (da qui il nome Italia, ndr) e trasportata a Zoomarine, unico centro di soccorso regionale per gli animali spiaggiati.

I veterinari e i biologi del parco acquatico stanno monitorando e curando la giovane tartaruga (circa 20 anni) che presenta evidenti problemi di immersione e una sospetta enterite. Inoltre, terzo caso nel giro di pochi mesi, la tartaruga ha ingerito plastica (le tartarughe scambiano infatti le buste di plastica per meduse), una delle più gravi conseguenze dell’abbandono dei rifiuti in mare. Dopo un periodo di stabilizzazione e cura presso il centro di soccorso Zoomarine, se l’animale avrà bisogno di una lunga degenza sarà trasportata presso la Stazione Anton Dohrn di Napoli per la riabilitazione, altrimenti verrà liberata direttamente dagli esperti del parco di Torvaianica.

“E’ un onore per la nostra Città ospitare l’unico centro di soccorso per animali spiaggiati dell’intera regione – ha detto il Sindaco Fabio Fucci – Auguro alla tartaruga Italia una pronta guarigione, nella speranza che possa tornare sana e libera il prima possibile. Invito tutta la popolazione a riflettere sull’importanza del rispetto per il nostro mare, risorsa importante per tutti noi, ma soprattutto casa per gli animali acquatici che vanno tutelati e preservati.
Abbandonare i rifiuti in mare significa attentare alla loro vita. Ringrazio il personale specializzato del parco per il lavoro che quotidianamente portano avanti per il benessere degli animali”.
“Il parco acquatico Zoomarine – ha aggiunto il primo Cittadino – si presenta ogni anno più bello, accessibile, ricco di servizi e intrattenimenti, in armonia con il tessuto imprenditoriale del territorio e, oggi più che mai, in stretta collaborazione con il Comune di Pomezia con il quale persegue l’obiettivo comune dello sviluppo turistico della Città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*