Microchip gratuiti per tutti i cani: così il Comune previene il randagismo

microchip cane pomezia

Domenica 7 maggio, a partire dalle ore 10.00, i residenti del Comune di Pomezia potranno far applicare gratuitamente il microchip al proprio cane dal personale veterinario messo a disposizione per i cittadini.

E’ necessario prevenire il fenomeno del randagismo nel territorio – dichiara l’Assessore Riccardo Borghesi – Fra non molto inizierà la stagione estiva, che generalmente coincide con un aumento del numero di cani abbandonati in strada. L’applicazione del microchip al cane è obbligatorio per legge e iniziative di questo tipo sono indispensabili per sensibilizzare la cittadinanza al problema. Il randagismo non è un fenomeno ineluttabile, si può ridurre, contrastare e battere cominciando proprio dall’iscrivere il proprio amico a quattro zampe all’anagrafe canina.

L’iscrizione all’anagrafe canina e l’inserimento del microchip – aggiunge il Sindaco Fabio Fucci – sono passaggi fondamentali per la tutela dell’animale e delle persone, permettono infatti di rintracciare i proprietari di cani smarriti o abbandonati a garanzia della sicurezza dell’intera cittadinanza e degli stessi cani. Con la giornata del microchip gratuito vogliamo dare la possibilità a tutti i nostri concittadini di regolarizzare il proprio cane senza spese e sensibilizzare l’intera cittadinanza ad una sana convivenza tra persone e animali.

I cittadini che volessero far applicare il microchip al proprio cane dovranno essere muniti di documento d’identità e codice fiscale.

All’iniziativa parteciperanno l’E.N.P.A (Ente Nazionale Protezione Animali), L’O.I.P.A. (Organizzazione Internazionale Protezione Animali) e le Associazioni del Territorio, che organizzeranno dimostrazioni ed iniziative di sensibilizzazione.

 

L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*