Borseggiatrici scatenate anche con il maltempo: presa una 19enne di Castel Romano

borseggiatrici nomadi castel romano

 I Carabinieri della Compagnia Roma Centro proseguono, senza sosta, serrati controlli nelle zone maggiormente frequentate dai turisti e presso le linee e le fermate di scambio della metropolitana per garantire maggiore sicurezza.

In poche ore, la forte stretta dei Carabinieri ha permesso di arrestare 7 borseggiatori, sorpresi “in azione”.

In via dei Fori Imperiali, i Carabinieri della Stazione Roma Quirinale hanno bloccato una 19enne, nomade domiciliata presso il campo di Castel Romano, con precedenti, subito dopo aver asportato il portafogli di una turista cinese di 38 anni. La ladra ha agito indisturbata grazie “all’aiuto” di tre giovanissime complici, nomadi di 11, 12 e 13 anni, non imputabili, che con una scusa hanno distratto la vittima, ma non aveva fatto i conti con i Carabinieri che la tenevano sotto controllo.

I Carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto hanno arrestato un 49enne del Marocco, senza fissa dimora e con precedenti, sorpreso, a bordo dell’autobus linea ATAC “64” nei pressi della fermata di largo Torre Argentina, ad asportare il telefono cellulare ad un turista francese.

In manette, arrestato dagli stessi Carabinieri, anche un 51enne algerino, senza occupazione e già noto alle forze dell’ordine, “pizzicato”, a bordo dell’autobus linea ATAC “40” in piazza Venezia, mentre derubava dello smartphone un 68enne.

Infine, i Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo in Lucina hanno arrestato 4 donne, di età compresa tra i 20 e i 30, tutte cittadine nomadi domiciliate presso il campo nomadi “La Monachina” in via Aurelia, sorprese, dopo aver accerchiato un turista cinese di 54 anni, a derubarlo del portafoglio, contenente circa 1.300 euro in contanti, oltre che documenti e carte di credito.

Gli arrestati sono stati portati in caserma e trattenuti in attesa del rito direttissimo.

Sono tutti accusati di furto aggravato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*