Botti di Capodanno a Pomezia: sì seguendo le regole

botti capodanno

Per la vendita e l’impiego degli artifici pirotecnici in occasione dei festeggiamenti del Nuovo Anno, si ordina che vengano osservate dalla cittadinanza le seguenti disposizioni:

1. La vendita degli artifici pirotecnici presso gli esercizi commerciali abilitati dovrà avvenire secondo i dettami legislativi ed in particolare per quanto concerne il quantitativo previsto presso ciascun esercizio di vicinato, fermo restando che ogni artificio posto in vendita deve recare apposita etichettatura in ordine alle condizioni di sicurezza e prevenzione per possibili infortuni in particolare dei minori, così come previsto dalla legge;

2. Si fa TASSATIVO DIVIETO, tenuto conto del rischio esponenziale, di porre in vendita in forma itinerante su area pubblica gli artifici pirotecnici, fatta salva la possibilità di vendita degli stessi presso i posteggi ubicati nelle aree mercatali cittadine, con l’osservanza che presso ogni posteggio sia previsto nr. 1 (uno) estintore a polvere posto all’angolo del banco di esposizione e di vendita, con accertamento da parte del Comando di Polizia Locale di controllarne la presenza;

3. Si fa divieto a chiunque, eccetto per gli spettacoli e/o eventi di professionisti autorizzati di cui all’Art. 4 del D.lgs n° 123 del 29.07.2015, di far esplodere petardi o botti di qualsivoglia tipologia nei seguenti luoghi:
– in tutti i luoghi aperti o chiusi, privati o pubblici, ove sono previste in svolgimento manifestazioni pubbliche ovvero aperte al pubblico; gli organizzatori dovranno curare l’apposizione dei relativi cartelli di divieto;
– all’interno o in prossimità di aree quali ospedali, luoghi di cura, comunità varie, uffici pubblici, asili, scuole, aree di ricovero di animali ecc, in particolare sono vietate le accensioni o le esplosioni a meno di 200 mt. dai suddetti edifici;
– in tutte le vie, piazze ed aree pubbliche ove transitino o siano presenti persone per il periodo di cui al precedente capoverso;
– gli organizzatori e/o promotori delle manifestazioni garantiranno a mezzo del loro personale il rispetto e la sorveglianza di quanto sopra, richiedendo se del caso l’intervento della Forza Pubblica.

SI FA RACCOMANDAZIONE

1. di procedere all’acquisto degli artifici pirotecnici esclusivamente presso le rivendite autorizzate, assicurandosi che gli stessi rechino l’apposita etichettatura e che siano i vendita regolarmente al pubblico;

2. di impedire a chiunque di raccogliere e movimentare eventuale artifici non esplosi abbandonati nei luoghi frequentati;

3. di vigilare sui minori, in particolare sui bambini affinché non facciano uso o detengano prodotti che possano generare una qualsivoglia situazione di pericolo derivante da un uso improprio o inopportuno degli stessi;

4. le accensioni dovranno avvenire in luoghi isolati e lontani da persone o animali o da aree che siano interessate da un afflusso di persone per feste, riunioni, ecc

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*