Furto al ristorante di Torvaianica: presi i due ladri con il registratore di cassa in mano

carabinieri pomezia furto registratore di cassa

Nella mattinata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Marina di Tor San Lorenzo hanno arrestato due cittadini italiani, di 27 e 34 anni, originari di Pomezia, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, con le accuse di furto aggravato e ricettazione.

Nel corso dei normali controlli notturni, finalizzati a contrastare il fenomeno dei reati predatori, i militari nel transitare nei pressi di un ristorante, del quartiere Nuova Florida, hanno notato un uomo dirigersi, con passo affrettato, verso un’autovettura guidata da un secondo uomo, imbracciando un registratore di cassa.

L’uomo, alla vista della pattuglia dell’Arma, ha gettato a terra il registratore ed è fuggito a piedi. I militari sono riusciti in un primo momento a bloccare il veicolo e l’uomo alla guida, successivamente hanno inseguito il secondo uomo che è stato raggiunto dopo circa 400 metri e trovato nascosto in un’area di campagna.

Gli immediati accertamenti hanno consentito di appurare che la cassa, rinvenuta a terra, era stata poco prima asportata da un ristornate della zona mentre, l’auto in uso ai due, è risultata rubata a Torvaianica, lo scorso 3 ottobre.

Dopo l’arresto i due sono stati accompagnati presso la Casa Circondariale di Velletri, in attesa del rito direttissimo. Sono in corso accertamenti finalizzati a verificare l’eventuale connessione con altri fatti analoghi commessi in zona.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*