Il cordoglio del sindaco Zuccalà per la scomparsa di Josef Bolle, tra i promotori del gemellaggio con Singen

lutto pomezia

La Città di Pomezia si unisce alla gemella Singen, nel piangere la scomparsa di Josef Bolle, venuto a mancare pochi giorni fa. Presidente dell’associazione tedesca ‘Amici di Pomezia’, è stato tra i principali promotori del gemellaggio Singen-Pomezia.

Il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà ha inviato una lettera, a nome dell’Amministrazione comunale, per esprimere il cordoglio alla Città gemellata.

“Tra Pomezia e Singen c’è un solido patto d’amicizia, un’alleanza che va avanti da 45 anni e che ci ricorda ogni anno quanto è importante creare ponti tra culture diverse e arricchire le nostre rispettive comunità con scambi che interessano tutte le realtà territoriali – ha dichiarato il Primo Cittadino –. Il legame tra le nostre due Città è nato grazie all’impegno di personalità come Josef Bolle, a cui va tutto il nostro riconoscimento. Un patto di fratellanza che non coinvolge solo le istituzioni, ma anche e soprattutto i cittadini e le associazioni presenti sul territorio e che attraverso la conoscenza delle rispettive tradizioni e peculiarità e i numerosi scambi culturali intercorsi, ha consentito ai due Comuni di accrescere il proprio legame. È nostra intenzione consolidare il gemellaggio tra le nostre due realtà, anche per onorare la memoria di grandi personaggi come Josef Bolle e proseguire quanto da loro avviato alimentando la speranza di un futuro migliore per chi verrà dopo di noi”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*