Il sindaco incontra i sindacati dopo che La Coop ha deciso di vendere i punti vendita di Pomezia

coop chiude pomezia

Il Sindaco di Pomezia Adriano Zuccalà, la vice Sindaco Simona Morcellini e l’assessore Giovanni Mattias hanno incontrato questa mattina i rappresentanti sindacali dei lavoratori della Coop di Pomezia che, insieme ai punti vendita di Colleferro, Velletri, Genzano, Aprilia, Fiuggi e Frosinone, è al centro di una cessione aziendale.

I lavoratori, circa 70 a Pomezia, 270 in totale, chiedono l’apertura di una trattativa che metta sul tavolo le garanzie occupazionali per tutti i dipendenti: domani sabato 22 settembre i lavoratori saranno in sciopero e organizzeranno un’azione di informazione e sensibilizzazione alla cittadinanza che si terrà nella mattinata in piazza Indipendenza.

“L’Amministrazione comunale di Pomezia è al fianco dei lavoratori – dichiara il Primo Cittadino – Ho già richiesto di essere convocato presso la Regione Lazio il 25 e il Ministero dello Sviluppo Economico il 26 settembre per portare il sostegno della Città in una vertenza che vede coinvolte decine di famiglie del territorio. Ci uniamo inoltre all’appello dei lavoratori affinché venga rinviato il CdA che l’azienda ha convocato per lunedì 24: è importante che si tengano prima gli incontri convocati presso gli Enti regionali e statali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*