Incendio alla Eco X di Pomezia, il Sindaco ordina all’azienda di bonificare il sito

incendio pomezia ecoX

Il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci ha appena firmato un’ulteriore ordinanza che “in considerazione dei risultati finora raccolti, che indicano la presenza di fibre di amianto nelle lastre di copertura dei capannoni dello stabilimento Eco X coinvolti dall’incendio” ordina all’azienda Eco X “di adottare con urgenza gli interventi di tempestiva rimozione in sicurezza dei materiali ivi presenti e di contestuale bonifica del sito, nel rispetto della normativa vigente a tutela della salute pubblica”.

Come indicato dalla Asl – spiega il Sindaco Fucci – L’azienda Eco X dovrà garantire che le strutture e i materiali presenti nel luogo dell’incendio vengano opportunamente e costantemente umidificati per evitare la dispersione di particolato dal sito in oggetto, fino alla completa rimozione delle stesse e bonifica dell’area. L’ordinanza incarica la Asl Roma 6 di vigilare sulla corretta esecuzione degli interventi ordinati alla Società Eco X, nonché di effettuare costanti monitoraggi della qualità dell’aria circostante.

Siamo ancora in attesa di ricevere dagli Enti competenti i risultati delle analisi sull’eventuale dispersione di fibre di amianto nell’aria – conclude Fucci – che possano confermare le rassicuranti anticipazioni del Ministro della Salute dichiarate alla Camera dei Deputati questo pomeriggio. Fino a quel momento rimangono vigenti le disposizioni adottate con l’ultima ordinanza.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*