l centro storico di Pomezia entra a far parte della Rete delle Dimore Storiche del Lazio

dimore storiche del lazio

Il centro storico di Pomezia entra a far parte della Rete delle Dimore Storiche del Lazio (L. R. n. 8/2016), iniziativa presentata ieri a Roma. La Rete si compone di 109 siti di elevata caratura storico-culturale (ville, giardini, parchi, complessi architettonici e del paesaggio), selezionati dalla Regione Lazio attraverso un avviso pubblico, di cui Pomezia entra a far parte con il complesso architettonico del Centro Storico: “Nucleo Aulico di Fondazione”.

Un riconoscimento importante – spiega la vice Sindaco Simona Morcellini – che ci inserisce in un circuito culturale importante, ci consente di partecipare a progetti e iniziative istituzionali e di promozione turistica e ci dà l’opportunità di ricevere contributi per attività conservative, di risanamento e restauro. Ringrazio l’Ufficio Turismo per l’ottimo lavoro svolto.

Un altro traguardo raggiunto per la conservazione e la promozione del patrimonio storico e architettonico di Pomezia legato al Novecento – aggiunge il Sindaco Adriano Zuccalà – Dopo il Museo sede dell’archivio storico comunale che inaugureremo entro il prossimo anno e il laboratorio sulle Città di Fondazione che presenteremo a fine mese, l’inserimento del nucleo di fondazione nella Rete delle Dimore Storiche del Lazio ci rende orgogliosi del lavoro di valorizzazione del nostro patrimonio che stiamo portando avanti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*