La Giunta approva la revisione della pianta organica: due nuove farmacie a Campo Ascolano e Santa Palomba

farmacia comunale pomezia

Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato la revisione ordinaria della pianta organica delle farmacie, che prevede, così come prescritto dalla normativa, una farmacia ogni 3.300 abitanti. Spetta al Comune infatti individuare le nuove sedi farmaceutiche disponibili nel proprio territorio, identificando le zone nelle quali collocare le nuove strutture, al fine di garantire un’equa distribuzione, tenendo conto dell’accessibilità del servizio farmaceutico anche a quei cittadini residenti in aree scarsamente abitate.

La nuova perimetrazione delle farmacie a Pomezia – spiega il Sindaco Fabio Fucci – prevede due nuovi presidi farmaceutici: uno a Campo Ascolano e uno a Santa Palomba. Avevamo già annunciato il progetto di una farmacia comunale presso i locali RFI della stazione di Santa Palomba: l’obiettivo è diventare un punto di riferimento per la cittadinanza, in particolare per quei soggetti più colpiti dal disagio, dalla solitudine, dall’isolamento.

Le farmacie comunali sono infatti diventate “sociali”, presidi sanitari a servizio della comunità. Diversi i progetti in cantiere: proprio oggi prenderà il via la consegna dei farmaci a domicilio per le persone impossibilitate a muoversi, un servizio gratuito per anziani non automuniti, disabili e invalidi che, dopo apposita richiesta, vedranno consegnarsi a casa i farmaci di cui hanno bisogno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*