L’assessore Ielmini sul bilancio: “Il Comune è sulla strada del risanamento”

Con un risultato economico positivo di 9 milioni di euro si chiude il Bilancio consolidato dell’anno 2018 del Comune di Pomezia. Il provvedimento è stato approvato durante l’ultima seduta del Consiglio comunale.

Come noto, il Bilancio consolidato fotografa la situazione finanziaria e patrimoniale e il risultato economico dell’attività dell’Ente attraverso articolazioni organizzative, enti strumentali, società controllate e partecipate. Il risultato positivo riguarda proprio le società partecipate, che non influiscono negativamente sul risultato finale.

“Il nostro Comune ha iniziato da qualche anno il percorso del risanamento finanziario – ha commentato l’Assessore Stefano Ielmini –. Il Bilancio consolidato chiude con un risultato economico positivo ma il dato importante è quello dei debiti, che diminuiscono in particolare nei confronti dei fornitori. Grazie agli interventi di efficientamento che abbiamo posto in essere le farmacie comunali risultano sane e risanate e la socio sanitaria riesce a erogare tutti i servizi richiesti dai cittadini”.

“Avere i conti in ordine significa poter offrire più servizi ai cittadini – ha evidenziato il Sindaco Adriano Zuccalà –. La nostra Amministrazione lavora su più fronti per razionalizzare i costi, evitare gli sprechi ed efficientare i servizi. Questo risultato è il frutto della collaborazione di tutti: assessori, consiglieri e dipendenti comunali che lavorano con impegno e dedizione nella stessa direzione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*