Mare e disabili: Pomezia è l’unico comune del Lazio con la bandiera lilla

bandiera lilla turismo disabilità
????????????????????????????????????

Pomezia è il primo Comune del Lazio con Bandiera Lilla: la Città è stata inserita nel circuito dei Comuni che favoriscono il turismo delle persone con disabilità. Sul sito di Bandiera Lilla sono riportati tutti i percorsi pienamente accessibili e quelli da migliorare, fornendo un vero e proprio servizio sociale e turistico alle persone con disabilità. Visita il sito: https://www.bandieralilla.it/comuni-bandiera-lilla/pomezia.html

“Un riconoscimento importante per la nostra Città – dichiara il Sindaco Adriano Zuccalà – La Bandiera Lilla certifica che Pomezia è al pari di molti comuni del nord Italia in materia di accessibilità. Abbiamo fatto un lungo e costante lavoro per mettere in atto tante delle azioni che ci consentono oggi di definirci un Comune inclusivo, in particolare per quanto riguarda i servizi offerti sulle nostre spiagge. E’ un punto di partenza che ci consente di continuare a lavorare per migliorare e mantenere alti livelli di accessibilità e fruibilità del territorio di Pomezia. Insieme alla cooperativa Bandiera Lilla e altre associazioni del territorio programmeremo gli ulteriori interventi da mettere in campo, a partire dal PEBA (Piano per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche)”.

“Il Comune di Pomezia è entrato ufficialmente nel circuito delle Città Bandiera Lilla – aggiunge la vice Sindaco Simona Morcellini – La pagina dedicata a Pomezia sul loro sito riporta tutte le zone ad elevata accessibilità come il centro storico, i giardini pubblici, il lungomare di Torvaianica, le piazze, la biblioteca comunale e la Riserva naturale Sughereta. A questo si aggiungono i percorsi podotattili, i parcheggi e gli edifici di interesse turistico come il Museo Lavinium con i percorsi tattili e le guide cartacee in braille. Menzione speciale per le spiagge libere di Torvaianica con passerelle, sedie job e bagni per disabili. Un buon punto di partenza per sviluppare in Città un turismo accessibile a tutti”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*