Sport, servizi sociali, tempo libero: è Pomezia il nuovo comune capofila

Il resoconto dell’ultimo Consiglio comunale di Pomezia (16/04/2019):

Regolamento per l’utilizzo degli impianti sportivi di proprietà comunale: presentato nei giorni scorsi nella Commissione Istituzionale, il documento è frutto di un lavoro svolto a stretto contatto con le associazioni del territorio. Il regolamento, coerente con le nuove normative e con le linee guida del CONI Lazio, ha tra gli obiettivi la continuità delle attività sportive e la valorizzazione degli impianti a favore della qualità sportiva.

Costituzione dell’associazione “Cento Città in Musica”: lo schema di accordo, che verrà stipulato con altri enti locali della Regione Lazio come il Comune di Cerveteri, il Comune di Frosinone e il Comune di Poggio Mirteto, ha come scopo la valorizzazione degli spettacoli musicali dal vivo, concerti sinfonici e tutto ciò che concerne le attività musicali.

Passaggio di capofilato dal Comune di Ardea al Comune di Pomezia per il Distretto socio-sanitario RM 6.4: dopo 6 anni di capofilato da parte del Comune di Ardea, l’incarico per l’attuazione delle finalità e per il perseguimento degli obiettivi stabiliti dalla convenzione torna al Comune di Pomezia. Riprende l’impegno di rinnovare e migliorare i servizi socio-assistenziali dei Comuni interessati, con rinnovata attenzione verso la fascia di cittadini più deboli che necessitano del sostegno e dell’aiuto dell’ente.

Il consiglio comunale di oggi ha delineato una nuova strada su tematiche come i servizi sociali, lo sport e il tempo libero – Ha affermato Adriano Zuccalà Sindaco di Pomezia – Essere capofila ed avere un ruolo importante sui servizi sociali è per noi determinante per tutelare le fasce più deboli; il nuovo regolamento degli impianti sportivi è poi un altro passo significativo per dare nuova vitalità all’intero tessuto sociale cittadino

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*