Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà: la giunta dimezza i costi

comune di pomezia

Il Sindaco e la Giunta hanno deliberato la riduzione del 50% dei costi di trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà pegli immobili di edilizia economica e popolare dei piani di zona 167 (Piano di zona G H, adottato con Delibera del C.C. n. 94 del 13.02.76; Piano di zona A, adottato con Delibera del C.C. n. 50  del 20.04.70; Piano di zona D, adottato con Delibera del C.C. n. 439 del 12.04.95). La delibera prevede una riduzione del 50% per coloro che presentano la domanda entro il 31.08.2018 e che provvedono al pagamento della prima rata, corrispondente al 50% dell’intero importo, entro il 30.11.2018.

Le modalità di pagamento del corrispettivo per la trasformazione del diritto di superficie in diritto di piena proprietà sono le seguenti:

  • in un’unica soluzione per la totalità dell’importo;
  • mediate versamento del 50% dell’importo complessivo all’accettazione del corrispettivo e il restante 50% rateizzato, per un periodo di 24 (ventiquattro) mesi fino alla somma di 15.000 euro, oppure per un periodo di 36 (trentasei) mesi fino alla somma di 30.000 euro.

”Vogliamo incentivare ancora una volta i proprietari degli immobili di aree P.E.E.P. con una riduzione del 50% per chi fa domanda entro agosto – spiega il Sindaco di Pomezia Fabio Fucci –Rispondiamo così ancora una volte alle numerose richieste dei cittadini e del comitato di quartiere Nuova Lavinium”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*