Unicoop Tirreno: trovato l’accordo e posti di lavoro salvi a Pomezia e nel Lazio

unicoop tirreno vertenza pomezia

Ieri sera si è concluso il lungo percorso di confronto sul destino dei punti vendita di Unicoop Tirreno nel Lazio.

E’ quanto annunciato in una nota da Claudio Di Berardino, assessore al Lavoro e Nuovi diritti della Regione Lazio

Il tavolo  – prosegue il comunicato – era stato aperto a settembre scorso dopo che la proprietà aveva dichiarato di voler cedere otto punti vendita. Con la sottoscrizione dell’accordo di ieri, Unicoop ha raccolto l’invito che come Regione Lazio avevamo più volte rivolto: tornare al confronto con le organizzazioni sindacali e trovare nella contrattazione le soluzioni. L’accordo prevede che nell’ambito della riorganizzazione aziendale i posti di lavoro siano salvaguardati, pur nella riduzione dei punti vendita. Rivolgo un ringraziamento alle Parti sociali che, con senso di responsabilità, hanno dato prova di come con il dialogo costante e la concertazione possa essere trovata un’intesa positiva. Da parte nostra continueremo a seguire la vicenda rendendoci parte attiva nel monitoraggio dell’accordo affinché siano mantenuti gli impegni a salvaguardia degli interessi dei dipendenti e delle ricadute economiche del territorio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*