Armi e droga in casa: blitz a Pomezia, arrestato un 35enne di Frosinone

Arrestati per furto aggravato

Armi e droga in un appartamento di Pomezia. A scoprire l’arsenale, una vera e propria base logistica del micricrimine locale, la polizia.

Nei guai un 35enne di Frosinone, stato arrestato per detenzione illegale di armi, ricettazione nonché detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo è stato tradotto presso il carcere di Velletri.

All’interno dell’abitazione, monitorata da diverso tempo, nascosta all’interno di uno zaino, gli agenti hanno trovato: 1 kg e 200 grammi di cocaina; una pistola Beretta 92Fs calibro 9×21, con matricola abrasa, rifornita con 15 cartucce; un secondo caricatore con altre 15 cartucce; una pistola Colt modello Automatic Long Rifle calibro 22, rifornita con 7 cartucce. E ancora, 8 munizioni calibro 9×21; 26 cartucce calibro 380; 7 cartucce calibro 7,65 ed un silenziatore. Una macchina per il confezionamento del sottovuoto, insieme a 26 buste di cellophane trasparente, materiale utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente, sono stati rinvenuti dai poliziotti sul frigorifero della cucina.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*