Da Pomezia ad Anagni per vendere false pietre preziose: denunciato

pietre preziose truffa pomezia

Da Pomezia ad Anagni per cercare di vendere false pietre preziose ad un anziano: a finire nei guai un 43enne pometino, accusato di tentata truffa in concorso con altre due persone ancora non identificate.

Il raggiratore aveva studiato una vera e propria strategia ma, al momento di recuperare il denaro, qualcosa è andato storto.

L’anziano si è infatti recato al bancomat per prelevare la somma necessaria all’acquisto ma, proprio in quel momento, sono entrati in azione i carabinieri della locale Compagnia.

Truffa sventata e truffatore denunciato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*