Rubano abiti a Castel Romano, arrestato uno dei due: è un 40enne del campo nomadi

carabinieri campo nomadi castel romano

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Pomezia hanno arrestato un 40enne nato in Romania, con precedenti, con l’accusa di furto aggravato e  resistenza a pubblico ufficiale. Due uomini, dopo essere stati sorpresi a rubare capi d’abbigliamento per un valore commerciale di circa 500 euro dal proprietario di un esercizio commerciale che insiste nell’area commerciale di Castel Romano si sono dati alla fuga facendo perdere le proprie tracce.

L’immediata chiamata al numero di emergenza 112 ha permesso ai militari, visionato il sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale, di capire che l’automobile con cui i malviventi avevano raggiunto il negozio era ancora ferma nel parcheggio.

Durante un servizio di osservazione alcune ore dopo è stato notato un giovane che saliva a bordo dell’automobile e si dirigeva verso il campo nomadi di Castel Romano. Entrava all’interno del campo nomadi e poco dopo l’autovettura riusciva con a bordo due persone che venivano riconosciute come quelle che avevano alcune ore prima commesso il furto. Subito controllati dai militari operanti i due hanno tentato la fuga a piedi nelle aree circostanti al campo nomadi, ma il 40enne è stato raggiunto e bloccato dai militari e tratto in arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.

Proseguono le attività d’indagine volte ad identificare il secondo malvivente

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*