Ultraleggero precipitato: lutto a Roccagorga e Torvaianica per la scomparsa di Biagio Cammarone

biagio cammarone ultraleggero

Lutto in due comunità, a Roccagorga e a Pomezia, per la scomparsa di Biagio Cammarone, 71enne precitato mentre volava su un ultraleggero. I vigili del fuoco sono subito accorsi in via Monte Bianco per spegnere l’incendio che ne è scaturito ma quando sono arrivati il pilota era già deceduto. L’uomo, originario di Roccagorga ma residente a Torvaianica, era partito da “Ali Nettuno” ma attorno alle 10:15 è sparito dai monitor dell’aeroporto di Pratica di Mare. La Procura di Velletri ha aperto un fascicolo ma, al momento, non è chiaro cosa abbia causato l’incidente. Di certo c’è che Biagio Cammarone era un esperto, teneva l’ultraleggero come un gioiello ed era il membro dell’associazione “Ali Nettuno” ad aver accumulato il maggior numero di ore di volo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*