Campagna elettorale: eventi e proposte candidato per candidato

comune pomezia candidati sindaco

Continua il tour elettorale di Pietro Matarese, il candidato della maxi coalizione di centrodestra che aspira alla poltrona da primo cittadino. A sostenerlo, oggi, sarà un big, il consigliere regionale Sergio Pirozzi. A partire dalle ore 12:30 i due saranno in visita a Campo Ascolano per un tour della zona e per ascoltare i problemi dei cittadini.

 

Più intensa che mai anche la campagna del candidato Fabio Fucci che durante i vari incontri elettorali ha sottolineato i numerosi interventi fatti per la città di Pomezia durante gli anni alla guida della città. Nella giornata di ieri l’ex primo cittadino si è inoltre dedicato assieme a candidati e sostenitori delle due liste civiche che lo appoggiano alla pulizia della città.

 

Riguardano invece piccole imprese e ambiente gli ultimi due interventi del candidato del M5S Stefano Zuccalà che racconta per punti il programma dei pentastellati su questi due argomenti.

Piccole Imprese

– 250.000€ per lo sviluppo e rinnovamento delle attività commerciali e PMI, studio di fattibilità sugli sgravi fiscali per nuove aziende che investono sul territorio;

– Nuovo piano del commercio;

– Rilancio dell’economia sostenibile: FabLab, permacoltura, attività innovative.

Ambiente

– Tariffa raccolta differenziata puntuale, paghi in base a quanto produci

– Programmi di raccolta differenziata dedicati in base alla tipologia di utenza non domestica

– Nucleo di controllo e monitoraggio ambientale

– Creazione del Centro di riuso

– Promozione di un sistema di monitoraggio dell’inquinamento

– Rinaturazione dune e recupero della spiaggia con interventi strutturali

– Realizzazione del parco canile

– Piano del verde urbano

 

Di sicurezza e lotta al degrado parla Roberto Camerota, il candidato di CasaPound che, come primissimo intervento dopo l’elezione, propone la chiusura immediata del centro di accoglienza di via Fiorucci e del campo rom di Castel Romano. “Oltre a queste due priorità – ha sapere in una nota – proponiamo l’aumento di organico delle forze di polizia locale, un presidio fisso a Santa Palomba e telecamere di sorveglianza in tutto il territorio”.

 

Sono invece i residenti di Torvaianica, che non dovrebbe mai più essere considerato un territorio di serie b, e gli utenti dei servizi sociali nonché le famiglie con disabili, i destinatari degli ultimi incontri di Stefano Mengozzi, l’aspirante primo cittadino che ha riunito a Pomezia le forze di centrosinistra.

 

Sta rivolgendo la sua attenzione a infrastrutture e viabilità, infine, il candidato Antonio Aquino che ha pensato a un dettagliatissimo progetto per Pomezia in quanto una città senza trasporti e vie di comunicazione efficienti non può essere competitiva. Dal trasporto pubblico, al car sharing, dalla linea ferroviaria alla messa in sicurezza degli incroci, la proposta dell’aspirante sindaco è quella di rivoluzionare completamente il sistema infrastrutturale di Pomezia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*