Fucci non è più vice sindaco della Città Metropolitana: la decisione della Raggi ufficializzata sul portale dell’Ente

La rottura era ormai largamente prevista ma l’ufficialità è apparsa questa mattina sul portale della Città Metropolitana: la sindaca di Roma Capitale Virginia Raggi ha ritirato a Fucci la delega di vicesindaco dell’ente. L’atto ufficiale è datato 29 dicembre 2017 ma, come detto, è stato reso pubblico solo oggi con tanto di motivazioni: “E’ venuto meno il rapporto fiduciario tra il Capo dell’Amministrazione e il vicesindaco pro-tempore con ripercussioni anche nell’ambito dei rapporti politici”.

La scelta di ricandidarsi del primo cittadino di Pomezia, infrangendo così la regola dei due mandati, ha insomma definitivamente compromesso il rapporto con il M5S. Mentre Fucci ha spiegato a più riprese il perché per il suo caso si dovesse fare un’eccezione, Luigi Di Maio ha ribadito, così come la Raggi e molti altri esponenti del partito, la sua contrarietà a tale decisione:  “Noi abbiamo due, tre regole e tra queste c’è la regola dei due mandati che non è in discussione. Il sindaco di Pomezia non è in linea con il Movimento 5 Stelle e quindi si autoesclude dal Movimento”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*