Anche l’atleta pometino Mario Marchei nella staffetta italiana che ha conquistato l’argento agli europei under 20

mario marchei e gli altri membri della staffetta

Pomezia si distingue anche nello sport grazie a Mario Marchei e a tutta la staffetta italiana 4×100 che ha conquistato la medaglia d’argento ai campionati europei under 20 di atletica leggera. Erano 92 gli atleti italiani impegnati nell’importante appuntamento agonistico che si è tenuto presso lo stadio Zecchini di Grosseto, in Toscana.

Con queste parole la Fidal ha descritto l’ottima performance sul sito ufficiale:

Frizzante la frazione in curva del “biondo” pometino, dopo aver agguantato il testimone da Nicholas Artuso che, assieme a Alessandro Zlatan formava il quartetto azzurro. Il passaggio del testimone fra Marchei e Filippo Tortu è buono, con la squadra azzurra staccata di un paio di posizioni rispetto alla Germania. Poi però il lombardo di origini sarde preme l’acceleratore al massimo, un recupero incredibile che lo porta a giocarsi l’oro al fotofinish con l’avversario tedesco. Due soli centesimi il ritardo dalla Germania, l’Italia è argento e con 39.50 stabilisce il primato italiano di categoria. Grande soddisfazione per Mario Marchei, protagonista in questa staffetta dopo la positiva partecipazione individuale sui 200 metri, una medaglia continentale è il giusto riconoscimento, per lui ed il suo tecnico Maura Cosso, per quanto fatto in questi anni.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*