Coronavirus dal lockdown alla ripresa a Pomezia: ieri riunioni con sindacati, parroci e Caritas

incontri lockdown pomezia

Si è aperta ieri mattina la seconda settimana di incontri convocati dall’Amministrazione comunale di Pomezia con le realtà del territorio visto l’avvio della fase due di contenimento dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19.

Il Sindaco Adriano Zuccalà, la vice Sindaco Simona Morcellini e gli Assessori Miriam Delvecchio e Giuseppe Raspa hanno ascoltato le istanze di sindacati, parroci e Caritas rispettivamente nelle due riunioni pianificate per ieri.

Gli incontri, che si sono svolti in un clima di ascolto e partecipazione, sono stati l’occasione per ripercorrere quanto fatto nella fase uno e ciò che si intende mettere in campo per la cosiddetta fase due. Con i sindacati ci si è confrontati su un percorso condiviso per avviare la ripartenza. Parroci e Caritas hanno invece concordato con l’Amministrazione l’idea di rafforzare la rete sociale del territorio creando un vero e proprio network a servizio delle persone più in difficoltà.

“Si è aperta una nuova settimana ricca di incontri – ha commentato la vice Sindaco – con le diverse realtà del nostro territorio. L’attenzione al sociale e la vicinanza alle persone più fragili è una priorità, la ripresa economica un presupposto necessario”.

“Gli incontri ci stanno offrendo spunti interessanti – ha osservato il Sindaco Adriano Zuccalà -. Ogni realtà che abbiamo incontrato ci ha spiegato le difficoltà che sta incontrando esprimendo talvolta anche insicurezza e incertezza sul futuro. Noi abbiamo bisogno di avere il quadro completo della situazione per capire come è possibile intervenire e per riportare istanze e indicazioni agli Enti sovra-comunali”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*