Ripartenza: misure in arrivo per sostenere le attività sportive a Pomezia

pallone da basket
Tutto pronto per la ripartenza delle attività sportive. Con due delibere la Giunta di Pomezia ha approvato un pacchetto di misure a sostegno del mondo dello sport, per supportare le realtà del territorio agevolando il riavvio delle attività.
Il primo provvedimento stanzia un plafond di risorse destinate a contribuire al pagamento dei canoni dovuti dai concessionari di impianti e palestre comunali nella misura del 70% per le mensilità di marzo, aprile e maggio 2020. Per i concessionari di impianti sportivi comunali in scadenza entro il 31 luglio 2023, per le mensilità di marzo, aprile e maggio il contributo sale al 100%.
Con una seconda delibera sono stati approvati gli indirizzi per la ripresa delle attività sportive presso le palestre annesse agli istituti scolastici nel pieno rispetto delle indicazioni nazionali e regionali in tema di contenimento del Covid-19. Al fine di agevolare il graduale riavvio delle attività sportive si potrà concordare la proroga della durata del rapporto fino al 30 giugno del 2021.
“Vogliamo dare un segnale importante di vicinanza – spiega l’Assessore Giuseppe Raspa – alle associazioni sportive del territorio. Abbiamo deciso di intervenire con un pacchetto di misure straordinarie di sostegno ai concessionari di impianti sportivi comunali e palestre per assicurare il superamento della difficile situazione contingente e al tempo stesso agevolare per quanto possibile il graduale riavvio delle attività sportive”.
“Durante l’avvio della fase due – aggiunge il Sindaco Adriano Zuccalà – abbiamo accolto le istanze delle realtà del territorio per avere un quadro più chiaro delle criticità incontrate e delle misure più efficaci da mettere in campo per supportare il nostro territorio nella ripresa. Abbiamo deciso quindi di intervenire mediante il sostegno al pagamento dei canoni da parte dei concessionari di impianti e palestre comunali, necessità fortemente espressa da molti organismi sportivi. Questa misura va a completare il pacchetto di interventi messi a punto da Governo nazionale e Regione Lazio per affrontare questa difficile situazione”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*