Servizi assistenziali: approvate le linee guida per l’attivazione del servizio sperimentale di assegno di cura

disabilità assistenza pomezia

Arriva l’assegno di cura per i disabili gravi. La Giunta comunale di Pomezia ha approvato le linee guida per l’attivazione del servizio sperimentale di assegno di cura in favore di persone con disabilità grave. Una misura che vuole garantire libertà di scelta, pari opportunità, autonomia e inclusione sociale alle persone diversamente abili.

“Vogliamo attivare un servizio dedicato a sostenere il nucleo familiare nel carico assistenziale e di cura – ha spiegato l’Assessore Miriam Delvecchio –. È nostra intenzione attuare politiche volte all’inclusione e all’integrazione sociale delle persone con disabilità, affinché abbiano le stesse opportunità di partecipazione e coinvolgimento alla vita sociale”.

“I servizi legati ai bisogni sociali della nostra comunità rappresentano una priorità per la nostra Amministrazione – ha aggiunto il Sindaco Adriano Zuccalà –. Vogliamo supportare in maniera concreta coloro che affrontano nel quotidiano la sfida della disabilità, per questo motivo attiveremo questa nuova misura in forma sperimentale, a partire dal 1* gennaio 2020. Non mi stancherò mai di ripeterlo, nessuno deve rimanere indietro”.​

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*